Casa pulita in un'ora: potrebbe essere più semplice di quanto pensi

Angelica Vianello

30 Novembre 2022

Casa pulita in un'ora: potrebbe essere più semplice di quanto pensi
Advertisement

Idealmente, ognuno di noi ha del tempo da dedicare ogni giorno e ogni settimana alla pulizia della casa in modo che sia sempre impeccabile. Nella realtà, però, spesso non è così. Gli impegni di ogni giorno ci ostacolano e magari si è costretti a correre ai ripari nel fine settimana. Ma che fare quando magari capita di dover ospitare qualcuno all'improvviso e si ha poco tempo per rassettare tutta la casa?

Bisognerà affrontare la questione della pulizia in modo efficiente, senza perdere energie in attività inutili e sfruttando al massimo il minor tempo possibile. Potrebbe bastare anche solo un'ora per riportare l'ordine e la pulizia in casa.

Advertisement

Pexels

L'autrice Shifrah Combiths scrive infatti del metodo salvavita che la aiuta a tenere sotto controllo anche le situazioni di emergenza come, appunto, una cena o tè improvvisato con ospiti ai quali non si possa mostrare la casa nelle sue condizioni peggiori. Ecco in cosa consiste il suo metodo spiegato per il portale Apartment Therapy:

  • Tutti fuori casa per il tempo necessario: in casa dovrà rimanere solo chi pulisce, quindi è il momento giusto per portare a spasso il cane, andare a fare commissioni o qualsiasi altra cosa lasci la casa davvero libera. O magari, relegare gli altri alle stanze che comunque non saranno pulite... ma dalle quali non dovranno uscire fino a quando non sono finite le pulizie!
  • Non pulire tutto: ci sono stanze in cui è improbabile che certi ospiti entrino, come pure superfici di una camera che non daranno nell'occhio anche se non sono proprio impeccabili. Camere da letto, sgabuzzini, uffici in casa... Tutto quello che non è uno spazio "di rappresentanza" in cui intrattenere gli ospiti che stanno per arrivare può essere rimandato al giorno delle pulizie vere.

Pexels

  • Shifrah Combiths propone anche di procedere alle pulizie sempre nello stesso ordine: cominciare ogni volta dalla stessa stanza, e seguire anche il medesimo ordine quanto alle superfici da pulire al suo interno. Questo renderebbe più facile sbrigarsi, vista l'abitudine. Non si perde nemmeno tempo a cambiare attrezzi e prodotti di pulizia.
  • La prima cosa è dare la parvenza di ordine, e non c'è modo migliore che far sparire tutto quello che non potete riporre subito: attrezzatevi con un cesto del bucato (potete anche dotarli di rotelle, per queste occasioni!) o qualche grande contenitore (magari anche uno scatolone) e raccogliete tutti gli indumenti o oggetti che non avete tempo di riporre nei rispettivi alloggi. Li metterete in una di quelle stanze che in cui non entrerà nessuno, e ci penserete in un altro momento.
  • Non sottovalutate, poi, l'impressione di ordine che sa dare il semplice fatto di raddrizzare gli oggetti  su tavoli, mensole, librerie, etc: posizionarli in modo ordinato, anche solo spostandoli e girandoli un po' fa meraviglie - e magari non si noterà il velo di polvere.
  • Quanto alla polvere, cercate di togliere il grosso dalle superfici più immediatamente visibili nelle zone in cui accoglierete i visitatori.
  • Oltre che al salone o salotto, concentratevi su bagno e anche un po' sulla cucina, che sicuro saranno frequentati dagli ospiti.

Riducendo gli spazi e le mansioni al minimo essenziale, potrebbe davvero volerci solo un'ora, e con un po' di musica di sottofondo passerà più in fretta.

Advertisement