10 oggetti datati o inutilizzabili che spesso dimentichiamo di buttar via

Angelica Vianello

13 Luglio 2022

10 oggetti datati o inutilizzabili che spesso dimentichiamo di buttar via
Advertisement

A meno che non si proceda a sopralluoghi attenti e sistematici con cadenza molto frequente, è molto facile che in casa si accumulino una gran quantità di oggetti che davvero non aspettano altro che essere gettati via. A volte sono quelli che affollano "il cassetto" che fa da ricettacolo di qualsiasi articolo troviamo in casa e non sappiamo dove infilare - ce n'è almeno uno in ogni casa, se non addirittura in ogni stanza! Altre volte si tratta di opuscoli e depliant che inzeppiamo sugli scaffali di una libreria, senza ricordarci di buttarli via.

E non ci si ferma lì: accessori e articoli che il tempo rende inutilizzabili, indumenti che non fanno più al caso nostro, persino ingredienti in cucina o prodotti di bellezza che sono scaduti e quindi potenzialmente anche nocivi per la salute. Leggete di seguito e magari troverete le cose da buttar via per far ordine senza sacrifici difficili.

Advertisement

world.openbeautyfacts.org

Le creme solari dell'anno precedente: bisogna ricordarsi quando erano state aperte e calcolare se è già giunta la data di scadenza. Quando ciò succede, quei prodotti perdono efficacia, diventando dunque inutili allo scopo primario. Potreste aiutarvi scrivendo con un pennarello sulla confezione il giorno in cui l'avete aperta.

Pixabay

In qualsiasi stanza di casa è facile trovare pubblicazioni di carta di ogni tipo: non solo le riviste di settore, quotidiani, ma anche depliant pubblicitari, volantini dei supermercati e non ultimi i manuali di istruzioni di apparecchi che ormai avevamo già buttato via da tempo. Non c'è davvero motivo di tenerli, ma dato che si tratta di carta potreste trovare mille soluzioni diverse per riciclarla o ricavarne delle decorazioni creative.

Commons Wikimedia

Qualcosa di simile ai libretti di istruzione succede anche con i cavi di alimentazione: magari abbiamo buttato via il cellulare, l'elettrodomestico o qualsiasi altro apparecchio, ma ancora avevamo i cavi vecchi in qualche cassetto o scatola. Lo stesso per cavi audio, video o ethernet accumulati negli anni.

Bisognerà quindi assicurarsi che siano funzionanti o che ci sia ancora qualche dispositivo in casa per cui tornano utili, e se non passano questi test non esitate a disfarvene.

pxhere.com

Se avete un ufficio o una scrivania dove vi occupate di lavoro o studio, è sicuro che in qualche cassetto o su qualche ripiano troverete vecchie penne o evidenziatori ormai esauriti e non ricaricabili, come pure foglietti con note che non servono più, e in genere accessori di cancelleria non più utilizzabili o rotti. Disponetene con accortezza a seconda del materiale e fare ordine in poco tempo.

Commons Wikimedia

Uno degli oggetti che in bagno bisognerebbe cambiare spesso sono le spugne per il corpo: si riempiono di cellule morte della pelle e rimangono bene o male sempre un po' umide. È la ricetta perfetta per coltivare batteri in quantità, e mettere a repentaglio la nostra salute.

Pixabay

Tra gli indumenti capita che vecchi calzini, come pure collant e simili, rimangano a rubare spazio in un cassetto anche quando sono rovinati (e i collant sono pressoché impossibili da riparare) o spaiati. Nel caso dei calzini spaiati potreste decidere di tenerli comunque per quando dovete far sport o lavorare in casa o in giardino, o ancora destinarli a qualche lavoretto creativo. Altrimenti, andranno gettati via.

Commons wikimedia

Altra categoria di indumenti che non vale la pena tenere quando diventano vecchi sono i reggiseni: se hanno perso la capacità di sostenere il seno, saranno più scomodi e soprattutto non aiuteranno a evitare che i tessuti si rilassino. Se invece sono in buone condizioni ma troppo piccoli o grandi, o hanno uno stile che non volete più indossare, pensate a regalarli a chi è meno fortunato!

commons.wikimedia.org

In cucina ci sono alcuni ingredienti che tendiamo a dimenticare su qualche scaffale: è il caso delle spezie, ad esempio. Controllate sempre la data di scadenza prima di usare una confezione che era rimasta in disparte a lungo. Alcune, anche se non più adatte alla preparazione di piatti, potrebbero servirvi per pot-pourri o per sacchetti speziati e profumati per cassetti e armadi!

pxhere

Allo stesso modo, capita di riesumare dalle profondità del frigorifero qualche barattolo di salse, condimenti o prodotti sott'olio o sott'aceto che nel frattempo sono scaduti. È bene metterli sempre in primo piano ogni volta che si pulisce il frigo, così da ricordarci a usarli prima che sia troppo tardi.

GaindaCentral/Reddit

Piatti, scodelle e tazze di ceramica sono soggetti a scheggiarsi e fessurarsi: il problema non è tanto estetico quanto di salute. Quando poi quegli oggetti vengono bagnati per essere lavati, nelle parti scheggiate come pure nelle fessure si creerà l'ambiente ideale per la proliferazione di batteri. Meglio evitare, no?

Vale la pena ispezionare periodicamente la casa alla ricerca di oggetti come questi per far pulizia e ordine in modo semplice e senza dover sacrificare altre cose che ci piacciono di più!

Advertisement
Advertisement