Fango e sporcizia sulla porta: scopri come pulirla in modo facile e veloce

Angelica Vianello

14 Luglio 2022

Fango e sporcizia sulla porta: scopri come pulirla in modo facile e veloce
Advertisement

È bello portare i cani a spasso, farli giocare all'aperto o in giardino, anche se poi con la prima pioggia questo significa fare i conti con qualche traccia di fango quando si torna in casa. E la porta d'entrata potrebbe essere la prima a risentirne, quando i nostri amici pelosi tutti entusiasti ci lasciano qualche zampata sopra. Se non sono loro, è comunque possibile che tracce di terra, polvere e sporcizia in genere decorino l'esterno della porta in ogni stagione, e su quelle di vetro diventa proprio qualcosa di inguardabile.

Anche la TikToker Vanesa Amaro non ha saputo resistere all'urgenza di togliere tutto quello sporco dalla portafinestra di una casa dove stava lavorando, e in pochi minuti l'ha fatta tornare splendente.

via @vanesamaro91/TikTok

Advertisement

@vanesamaro91/TikTok

Nel caso della Amaro, come potete vedere qui, si trattava infatti di una porta di vetro con la cornice di legno, tutta impiastricciata dalle zampate lasciate dal cane di casa. Se anche voi vi ritrovate di tanto in tanto con una soluzione simile, armatevi del necessario e in pochi minuti dimenticherete il problema.

Tenete quindi pronto:

  • Una bacinella di acqua calda;
  • Un panno morbido;
  • Del detersivo per piatti;
  • Una spugna leggermente abrasiva (ce ne sono alcune che possono essere usate senza problemi sul vetro), oppure una spugnetta normale;
  • Un prodotto a base di alcol per la pulizia dei vetri (vanno bene anche quelli fai-da-te).

Il procedimento è davvero intuitivo:

  1. Intingente la spugnetta abrasiva o normale nell'acqua, e versateci sopra una goccia di sapone per piatti
  2. Strofinate velocemente su tutto il vetro e la cornice. Se necessario sciacquate, strizzate la spugnetta e ripetete caricando un altro po' di sapone, fino a far sparire il grosso dello sporco.
  3. Buttate via l'acqua e riempite di nuovo la bacinella (oppure tenetene due già pronte) e sciacquate per bene. Potete usare un panno extra o anche la stessa spugnetta ben lavata.
  4. Spruzzate il prodotto per vetri per finire, e strofinatelo con movimenti regolari e lineari sul vetro. Nel video la donna effettua movimenti circolari, ma spesso quelli lasciano aloni più visibili. I prodotti per il vetro evaporano velocemente, quindi agite con rapidità e avrete riportato la porta al suo splendore originario.

Qual è il vostro metodo preferito per pulire le porte e porte-finestre?

Advertisement
Advertisement