Alcune dritte utilissime per sbarazzarsi dei cattivi odori della lavatrice - Creativo.media
x
Alcune dritte utilissime per sbarazzarsi…
Passione giardinaggio: 11 strepitosi progetti creativi condivisi su Facebook Luci in giardino: 11 spunti per aggiungere un tocco di magia con l'illuminazione adatta

Alcune dritte utilissime per sbarazzarsi dei cattivi odori della lavatrice

30 Luglio 2022 • di Assunta Nero
1.732
Advertisement

Può succedere che il bucato, appena uscito dalla lavatrice, abbia un cattivo odore. È un problema più diffuso di quanto si pensi e può avere cause diverse.

Odori nauseanti possono impregnare i panni appena lavati. Indagandone e scoprendone i motivi, tuttavia, è possibile usare degli accorgimenti e delle strategie per risolvere la cosa ed evitare che ricapiti. Abbiamo elencato, di seguito, le principali possibili cause e relative soluzioni. Vediamo insieme nel dettaglio di cosa stiamo parlando.


immagine: Pixabay

Sono quattro le principali tipologie di cattivi odori e le relative possibili cause.

  • Quando si percepisce odore di fogna è utile assicurarsi che non ci sia qualche tubo rotto e che non si tratti davvero di gas fognari che possono nuocere alla salute. Se pulendo la lavatrice la puzza persiste bisogna indagare meglio, magari chiamando un idraulico.
  • Può capitare, poi, che si abbia sentore di muffa o umidità. Probabilmente dipende dal fatto che l'acqua può accumularsi in fessure e angoli della lavatrice e ristagnare. Oppure può trattarsi di un calzino o di qualche altro piccolo indumento bagnato rimasto intrappolato nella guarnizione di gomma vicino all'apertura. È, in generale, buona norma lasciare la lavatrice aperta per far si che l'acqua si asciughi senza ristagnare ed evitare di sovraccaricare il cestello durante i lavaggi.
  • Se l'odore è di bruciato si ha a che fare con qualche parte che si surriscalda o non funziona adeguatamente ed è assolutamente consigliabile, per la propria sicurezza, chiamare un professionista per accertarsi del danno e ripararlo.
  • Altre volte, ancora, l'odore spiacevole ricorda quello delle uova marce e, in questo caso, i nostri nemici sono le muffe e i batteri proliferati a causa dello sporco residuo. L'unica soluzione, in quest'ultima circostanza, è la pulizia.
Advertisement
immagine: nicblair/Reddit

Ogni parte della lavatrice richiede, poi, un tipo specifico di pulizia profonda. Tutte insieme possono concorrere sinergicamente a eliminare il problema dei cattivi odori.

  • Se avete constatato che il problema sono le tubature intasate o il filtro, è sempre molto meglio farli pulire all'idraulico. L'unica cosa che è consigliabile fare da sé, periodicamente, è far defluire l'acqua dal tubo di scarico d'emergenza in una bacinella.
  • Se vi rendete conto che il problema odore dipende da fessure e zone nascoste della lavatrice, risolverlo è semplice. Potete pulirle in poche mosse, riempendo un flacone spray con una miscela di acqua e aceto bianco mischiati in parti uguali. Spruzzate sulle parti interessate e, dopo aver lasciato agire per un po', pulite tutto accuratamente con un panno umido.
immagine: Pixabay
  • Per detergere il cassetto del detersivo, altro punto critico dove possono facilmente accumularsi muffe e batteri, rimuovetelo. Riempitelo con acqua calda e sapone e, dopo almeno un'oretta, togliete tutto lo sporco aiutandovi con un vecchio spazzolino. Risciacquate e ripassate con un panno imbevuto della miscela di acqua e aceto bianco che abbiamo già citato. Riposizionate il cassetto solo dopo averlo fatto asciugare bene.
  • A questo punto si può passare alla pulizia del tamburo che è, senza dubbio, uno step determinante per l'eliminazione dei cattivi odori. Versate dell'aceto bianco o della candeggina nel cassetto del detersivo o nel cestello se si carica dall'alto. Avviate un ciclo di lavaggio lungo, avendo cura di selezionare la temperatura più alta possibile. Terminato il lavaggio, lasciate lo sportello aperto fino a completa asciugatura.

Adottando le accortezze consigliate ed eseguendo, di tanto in tanto, i metodi di pulizia suggeriti, i cattivi odori dovrebbero sparire facilmente. Importante, in ogni caso, è la costanza.

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie