Luci in giardino: 11 spunti per aggiungere un tocco di magia con l'illuminazione adatta

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

30 Luglio 2022

Luci in giardino: 11 spunti per aggiungere un tocco di magia con l'illuminazione adatta
Advertisement

È bello passare una giornata rilassante in giardino, ma è ancora più magico poterne godere anche col fare della sera o, nei periodi più caldi dell'anno, fino a tarda notte. E per poter stare in tutto comfort all'aperto è necessario avere anche qualche punto luce che ci eviti incidenti spiacevoli.

Così non solo le aree attrezzate con tavoli o salotti da esterno, ma anche quelle da percorrere come i viali e soprattutto i punti potenzialmente pericolosi come le scalinate dovranno essere segnalati adeguatamente con delle luci. E che dire poi di fasci di luce che abbiano anche il compito di sottolineare le bellezze del proprio spazio verde? L'illuminazione è davvero fondamentale, e ci sono tante soluzioni da considerare per un effetto magico. Guardatene alcune di seguito.

Advertisement

Se di giorno l'ombrello ripara dai raggi più forti del sole, di sera può rimanere aperto per diventare il supporto di un filo di lampadine: una soluzione economica e super scenografica quando non ci sono sistemi fissi.

Advertisement

In modo simile potete sfruttare qualsiasi altro supporto ci sia in giardino, soprattutto i tralicci che servono per far crescere piante rampicanti.

Per sottolineare un vialetto in un'occasione speciale, senza dover installare lampioni fissi, potete pensare a semplici secchi con sassi e bastoni eretti, posizionati lungo il percorso, e poi drappeggiare fili di luci usando i bastoni come supporti!

Altrimenti, è carina anche l'idea di riempire di fili di luci (a batteria) tanti contenitori di vetro, come bottiglie, lanterne, barattoli e simili.

Vanno tanto di moda i fili con le lampadine appesi in giro tra rami e sui muri, ma se fossero invece tutte lampade di foggia vintage?

Advertisement

Quanto a soluzioni fisse, i faretti che proiettano fasci di luce sono di certo molto eleganti e scenografici, e danno il meglio di sé quando aggiungono un dettaglio luminoso in mezzo al verde delle aiuole, lungo i tronchi degli alberi o quando sono puntate sui pezzi forte dell'architettura della casa.

Molto raffinati anche i faretti installati sui gradini o lungo i mancorrenti delle ringhiere, come discrete luci di cortesia.

Advertisement

Ai lati dei viali, come pure in mezzo alle aiuole, poi, potreste considerare i lampioni bassi alimentati dall'energia solare.

Advertisement

Oppure, anche in questo caso, predisporre mini lampioni di foggia vintage, che poi riempirete con candele anche elettriche o fili di luci a batteria.

E se cercate punti dove far correre i fili di luce, ricordate anche tutte le recinzioni o pareti divisorie!

Come vi piacerebbe illuminare il giardino?

Advertisement