x
Consigli preziosi per utilizzare il…
Consigli preziosi per smacchiare e sbiancare le tue scarpe di tela 6 comodi prodotti per la casa di cui non puoi fare a meno

Consigli preziosi per utilizzare il ventilatore in maniera ingegnosa ed efficace

08 Agosto 2022 • di Assunta Nero
5.884
Advertisement

Sappiamo tutti, fin troppo bene, quanto sia difficile rinfrescare la casa durante le ondate estive di caldo torrido. Soprattutto quando non si dispone di un condizionatore o quando si vuole evitare di utilizzarlo troppo spesso, per ottimizzare consumi e costi o evitare problemi di salute, la battaglia contro la calura diventa ardua.

E il caro buon ventilatore non sempre ci è utile fino infondo, perché se l'aria è troppo calda il ventilatore non farà altro che muoverla senza raffreddarla. Esistono, però, alcuni trucchetti che, messi in pratica, possono aggirare il problema e salvarci certe giornate afose. Ve li sveliamo qui di seguito.


immagine: Creativo

I modi utili per far si che il ventilatore raffreddi davvero l'aria sono essenzialmente due. 

Per quanto riguarda il primo si tratta, fondamentalmente, di creare una corrente. È un metodo utile soprattutto durante le serate estive, quando l'aria rinfresca fuori ma dentro le mura domestiche è ancora bollente.

In questo caso è utile spalancare finestre o balconi e posizionarci il ventilatore davanti, in modo che quest'ultimo crei, appunto, una corrente, convogliando l'aria fresca all'interno e permettendo di percepirla. Ciò che potrebbe aiutarvi maggiormente e ottimizzare i risultati è assicuravi di chiudere bene gli infissi durante il giorno per bloccare l'entrata dell'aria calda e lavare il pavimento con acqua fredda e uno straccio molto bagnato. In questo modo, l'ambiente interno dovrebbe mantenersi più fresco e, la sera, la corrente creata col ventilatore sarà ancora più rigenerante.

immagine: Creativo

Il secondo metodo riguarda l'uso del ghiaccio per raffreddare l'aria mossa dal ventilatore.

È un trucco che alcuni già conoscono e praticano, ma non di rado commettendo alcuni errori che, se evitati, possono fare la differenza. Mettere semplicemente del ghiaccio in una bacinella può, di certo, raffreddare l'aria. Dopo un po', tuttavia, il ghiaccio si scioglierà diventando acqua che, soprattutto con prese e interruttori vicini, potrebbe rappresentare un pericolo.

L'alternativa furba è mettere dentro a una bacinella o su vassoio, dei ghiaccioli per la borsa frigo oppure delle bottiglie d'acqua congelate e, possibilmente, coprire il tutto con un canovaccio umido. Il freddo del ghiaccio raffredderà l'aria del ventilatore senza alcun rischio o inconveniente. Ovviamente, la stessa operazione potete effettuarla per un ventilatore attaccato al soffitto, avendo cura di prendere tutte le precauzioni del caso e di trovare il posto più prossimo e adatto dove posizionare il ghiaccio.

Provate a mettere in pratica questi suggerimenti e la vostra estate sarà certamente più piacevole e rilassante.

Tags: CuriosiTrucchiUtili
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie