x
Preziosi consigli per smacchiare e sbiancare…
Scolpire le braccia senza pesi: 3 veloci esercizi alla portata di tutti Semplificati la vita e la casa: 10 favolosi oggetti di cui non potrai più fare a meno

Preziosi consigli per smacchiare e sbiancare perfettamente magliette e camicie bianche

11 Agosto 2022 • di Assunta Nero
1.309
Advertisement

Magliette e camice bianche sono capi passepartout perfetti soprattutto per l'estate ma, ahimè, tendono a macchiarsi e a ingiallire facilmente. È inutile dire che, per mantenerle il più nuove e bianche possibile, è utile lavarle in un certo modo, smacchiarle subito appena si sporcano perché trattare la macchia fresca è più semplice ed efficace, e non tenerle troppo tempo al sole.

Una volta fatto il danno, tuttavia, se ci si ritrova con una maglietta ingiallita o una macchia vecchia, si può comunque correre ai ripari. Dai rimedi naturali a quelli un po' più strong e definitivi come la candeggina, i modi per rendere un capo nuovamente bianco sono diversi. Ve ne indichiamo qualcuno qui di seguito.


immagine: Creativo

Prima di sbiancare una t-shirt o una camicia bianca è necessario assicurarsi che non ci siano macchie indurite ed, eventualmente, toglierle. Per far questo avete a disposizione almeno tre ingredienti utili e piuttosto efficaci contro lo sporco: il bicarbonato di sodio, il dentifricio e il detersivo per i piatti.

In tutti e tre i casi potete applicare il prodotto direttamente sulla macchia da trattare, lasciare agire per un po' di tempo e poi cercare di rimuovere lo sporco strofinando fra loro, i lembi della maglia o aiutandovi, magari, con un vecchio spazzolino da denti.

In seguito lavate tutto in lavatrice. Nel caso del bicarbonato conviene mischiarlo con acqua per ottenere una miscela che, applicata sul capo e lasciata agire, potrà regalarvi ottimi risultati.  

immagine: Creativo

Una volta che vi siete liberati delle macchie, se la vostra nuova missione è quella di eliminare il fastidioso effetto ingiallito altri ingredienti, naturali e non, possono diventare vostri alleati. Parliamo di aceto bianco, limone, bicarbonato e candeggina.

  • Per quanto riguarda l'aceto bianco, diluitene mezzo bicchiere in una bacinella d'acqua e metteteci dentro il capo da trattare, lasciando agire per qualche ora. Passato il tempo necessario procedete al lavaggio. L'aceto sembra avere la proprietà di ravvivare e ridare luminosità ai colori e ciò vale anche per il bianco.
  • Limone: potete bollirlo dentro una pentola piena d'acqua dove immergerete la maglietta da trattare per circa un'ora. Anche in questo caso, trascorsa un'ora lavate in lavatrice.
  • Tornando al bicarbonato, per sbiancare potete mischiarlo al detersivo per la lavatrice, diluendolo in parti uguali e procedendo con il normale lavaggio. Anche in questo caso il bianco del vostro capo dovrebbe tornare a splendere.
  • Se il giallo è davvero tanto ostinato e avete provato i vari rimedi naturali senza risultati definitivi, sarà necessario usare la candeggina, che è sicuramente un rimedio meno green e salutare per noi e l'ambiente, ma non ci sono dubbi sul fatto che disinfetti e sbianchi alla perfezione. Assicuratevi di poterla usare sul capo da trattare e che non vi siano interazioni con altri prodotti che potrebbero essere tossiche. Diluitene un po' in una bacinella d'acqua e lasciate in capi in ammollo per un'oretta. Quindi lavate, normalmente, in lavatrice.

Fra questi troverete, sicuramente, il rimedio più adatto alle vostre esigenze e potrete tornare a sfoggiare il bianco splendente delle vostre magliette.

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie