x
9 dritte utilissime per mantenere il…
Tostiere, macchie sul tappeto e non solo: 5 trucchi facili e veloci per le pulizie fastidiose da fare in casa Occhio al prezzo: 7 tipi di alimenti su cui è possibile risparmiare

9 dritte utilissime per mantenere il fresco in casa e abbassare i consumi del condizionatore

13 Agosto 2022 • di Assunta Nero
3.195
Advertisement

Quando il caldo torrido dell'estate si fa sentire parte l'eterna diatriba tra scegliere di stare freschi con il condizionatore acceso costantemente e consumando tantissimo, o sopportare di più il caldo ma risparmiando. I costi energetici sono sempre più alti e l'impatto è deleterio sia per l'ambiente che per il portafogli.

D'altra parte il caldo ci sfianca e toglie energia al nostro corpo. Come fare dunque? Bisogna trovare dei compromessi, cercando di sfruttare il più possibile i modi naturali per rinfrescare se stessi e l'ambiente domestico e usare il condizionatore di meno e in modo più intelligente. Vi sveliamo, di seguito, un po' di trucchi utili per fare entrambe le cose senza molto sforzo.  


immagine: Pixabay

Per mantenere il fresco in casa:

  • Tenete gli infissi chiusi durante il giorno, cercando di far filtrare solo la luce che vi serve e, comunque, evitando che il sole entri direttamente, soprattutto nelle ore più calde. È, invece, consigliabile, spalancare le aperture di balconi e finestre quando l'aria è più fresca, quindi la mattina all'alba e la sera dopo il tramonto
  • Quando la mattina aprite tutto, appena prima di chiudere in previsione del caldo, passate i pavimenti con uno straccio bagnato d'acqua fredda e poco strizzato. L'umidità del pavimento bagnato che si asciuga lentamente darà all'ambiente un sentore di fresco che, con le persiane chiuse, si protrarrà tutto il giorno.
  • Evitate il più possibile di creare condense e fonti di calore. Quindi limitate l'uso di tutti gli elettrodomestici e della luce artificiale, soprattutto nelle ore più calde, facendo attenzione, in particolare, a non accendere il forno. Provate a usare fornelli e docce, senza esagerare, nelle fasce orarie più fresche.
  • Se tenete acceso il ventilatore, fatelo posizionandogli davanti una bacinella piena di bottiglie d'acqua ghiacciata o di ghiaccioli per la borsa frigo. Sarà molto più efficace e rinfrescante.

Per usare il condizionatore consapevolmente, riducendo consumi e costi:

  • Riflettete bene su dove posizionare i condizionatori. È sempre meglio che si trovino in punti dove non ci sono ostacoli davanti che impediscano il flusso dell'aria ma, allo stesso tempo, che l'aria non arrivi direttamente sulle persone. Quindi, no ai condizionatori sopra letti, divani o tavoli. È, inoltre, auspicabile, che ce ne sia uno per ogni stanza e non in corridoi e simili, perché l'aria si disperderebbe. Ed è, poi, buona norma mettere il condizionatore in alto, perché l'aria fredda va verso il basso, ma non per forza nel punto più alto della parete. Va benissimo una media altezza.
  • Se volete ottimizzare i consumi, fate attenzione a scegliere il modello e la classe energetica con criterio. Cercate di prediligere quelli di classe A e scegliete quei modelli che adattano la potenza di erogazione alla temperatura dell'ambiente, evitando sprechi. In commercio ce ne sono molti con queste caratteristiche.
  • Fate attenzione alla temperatura che impostate sul termostato, avendo cura di non abbassarla troppo e di mantenerla sempre non al di sotto dei 24°, sfruttando il più possibile la funzione di deumidificazione.
  • Ricordatevi sempre di isolare bene le stanze dove ci sono condizionatori accesi, chiudendo bene tutte le porte. In questo modo non ci sarà dispersione e spreco d'energia.
  • Il consiglio forse più scontato ma utile è, infine, quello di tenere il condizionatore acceso solo poche ore (decidete quante secondo le vostre esigenze) e in mezzo alla giornata, quando fa più caldo. Se seguite i precedenti consigli, basterà quel poco di tempo, per mantenere l'ambiente abbastanza fresco per tutto il giorno.

 Sono tutte dritte da seguire con costanza per ottenere i risultati sperati. Provare per credere!

 

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie