x
Ottimi rimedi naturali per sbarazzarsi…
Sedie da giardino: scopri come farle tornare come nuove 7 utili dritte che vale la pena conoscere per facilitare la vita di tutti i giorni

Ottimi rimedi naturali per sbarazzarsi del calcare incrostato intorno ai rubinetti

14 Agosto 2022 • di Assunta Nero
4.739
Advertisement

Un problema che riguarda purtroppo tutti e che spesso si ha l'esigenza di risolvere è quello del calcare. Ci sono posti dove la maggiore durezza dell'acqua fa sì che esso si depositi maggiormente sulle superfici di docce, lavandini e rubinetti, intrappolando lo sporco e formando odiosissime incrostazioni.

Intorno alla base del rubinetto, per esempio, si crea una sorta di circoletto di sporco e calcare incrostati, che risulta spesso difficile da eliminare. Esistono, certo, molti prodotti anticalcare in commercio, ma se si vuole evitare di usare troppo spesso prodotti chimici, ci sono anche delle valide alternative naturali. Abbiamo qui elencato, per voi, quelle che riteniamo più efficaci.


immagine: Creativo

I prodotti naturali più frequentemente utilizzati, in caso di calcare incrostato, sono aceto bianco, limone, sale e bicarbonato di sodio. Nel momento in cui si decide di usarli, ci sono alcuni passaggi da seguire per ottimizzare il risultato finale.

Per utilizzare limone o aceto bianco:

  • Che decidiate di usare l'uno o l'atro, entrambi prodotti acidi e con la proprietà di sciogliere il calcare, dovete passarli sulla zona interessata, magari con dei batuffoli di cotone ben imbevuti, e lasciare agire per qualche ora. 
  • Trascorse le ore necessarie (anche una notte intera, se serve), il calcare dovrebbe essersi sciolto e potete strofinare via lo sporco con un vecchio spazzolino da denti.
  • Quindi risciacquate il tutto, aiutandovi con un panno in microfibra.
immagine: Creativo

Per utilizzare sale e bicarbonato:

  • Sia il sale che il bicarbonato sono sostanze abrasive, anch'esse potenzialmente in grado di sciogliere il calcare. Per cospargerle sui punti che si vogliono pulire è consigliabile, che si tratti dell'uno o dell'altro, miscelarli con acqua fino a formare una pasta con la consistenza di un gel. Applicate questa sorta di gel su rubinetti e parti da trattare e lasciate agire finché la pasta non si sarà asciugata.
  • A questo punto strofinate con il solito spazzolino per rimuovere lo sporco.
  • Risciacquate tutto con acqua e un panno in microfibra che levi via i residui e aiuti a lucidare.

Vi consigliamo, in ogni caso, di assicurarvi sempre che gli ingredienti citati non siano troppo acidi e dannosi per determinati materiali. Sull'ottone, per esempio, dovreste evitare l'aceto e il limone. Non vi resta che provare e stupirci dei risultati. 

 

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie