x
5 trucchi facili e veloci per avere…
10 fantasiose proposte da cui lasciarti ispirare per arredare casa e giardino con i bidoni di metallo riciclati Arredare casa con i ricordi delle vacanze: 10 idee di arredamento con i legni di mare

5 trucchi facili e veloci per avere tende perfettamente stirate senza il ferro da stiro

17 Agosto 2022 • di Assunta Nero
1.028
Advertisement

A tutti piacerebbe avere delle tende sempre perfettamente stirate. Certo, mettersi a stirarle con il ferro richiede un lavoro lungo, certosino e abbastanza snervante. E non è garantito un risultato perfetto perché è chiaro che stirare perfettamente grandi quantità di stoffa non è affatto semplice.

Si può, tuttavia, ambire a risultati più che soddisfacenti, o addirittura perfetti, adottando altri metodi che aggirano l'utilizzo del ferro. Ci sono trucchi e accortezze da utilizzare in fase di lavaggio e stesura e altri, se ce ne fosse bisogno, per porre rimedio a qualche piega di troppo, una volta che le tende saranno asciutte. Continuate a leggere di seguito e capirete di cosa parliamo.


immagine: Pexels
  • Un primo trucco intuitivo, ma poco conosciuto e praticato, è quello di riporre la tenda piegata nella federa di un cuscino prima di metterla in lavatrice. In questo modo verrà evitato il più possibile alla tenda di accartocciarsi su se stessa e diminuirà il numero di pieghe. La funzione della federa è simile a quella di certi sacchetti a rete, disponibili in commercio, utilissimi per i capi più delicati da lavare in lavatrice. In mancanza di quelli, la federa sarà un ottimo sostituto. Per lo stesso scopo, poi, se la tenda è molto sporca e preferite che si lavi profondamente, senza la federa a fare da filtro, mettetela libera in lavatrice ma senza ulteriori tende o altra roba insieme. Dal punto di vista del consumo e dell'inquinamento non è certo la soluzione ideale, ma se ambite a tirar fuori dalla lavatrice una tenda poco stropicciata, evitate di sovraccaricare il cestello e lavate una tenda per volta e ci riuscirete di certo.
  • Caricato il cestello, impostate un lavaggio piuttosto breve, adatto a capi delicati e con una bassa temperatura, riducendo i giri di centrifuga al minimo. E ricordatevi di utilizzare un ammorbidente che renda le fibre più morbide e flessibili. Anche ciò aiuterà molto a prevenire le pieghe.
  • Terminato il lavaggio, appendete direttamente le tende, ancora bagnate, lasciando finestre e balconi aperti per far si che si asciughino all'aria e si dispieghino.
  • Se una volta asciutta la tenda presenta ancora delle pieghe, potete spruzzare dell'acqua o uno spray apposta, di facile reperibilità, sui punti da stirare in modo che si inumidiscano. Quindi, tenendo ben teso il tessuto con le mani, nella stessa area, puntateci il getto d'aria calda del phon o il vapore del ferro da stiro, finché il tessuto non sarà di nuovo asciutto e le pieghe sparite. Si tratta di alternative economiche ma efficaci ai più costosi stiratori a vapore verticale.
  • E se volete tende sempre in perfette condizioni, considera l'acquisto di uno stiratore a vapore verticale, che con una spesa spesso contenuta salva da tanti outfit stazzonati ma aiuta anche con le tende sgualcite! 

Non vi resta che provare a sfoggiare le vostre tende perfettamente dispiegate senza la fatica e il tempo della stiratura classica.

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie