Calze smagliate? Gli accorgimenti utili per evitare di rovinarle!

Angelica Vianello

11 Ottobre 2022

Calze smagliate? Gli accorgimenti utili per evitare di rovinarle!
Advertisement

Calze e collant sono un accessorio di moda imprescindibile nel guardaroba di molti, in genere quando le temperature calano ma, per chi segue un'etichetta molto formale e rigida in termini di outfit, persino in estate in occasioni importanti. Così, non è raro che nei cassetti dell'armadio si trovino calze e collant di varie sfumature e denari (la misura dello spessore del tessuto utilizzato). Ci sono poi quelle stampate in modo vistoso che da sole fanno un outfit o persino un costume per mascherarsi!

Ma quante volte, indossandole, ci si rende conto che sono smagliate o magari si bucano proprio quando le si infila sulla gamba? Quando succede, nella maggior parte dei casi, non sono più indossabili. Meglio quindi aver cura di questi accessori con qualche accortezza in più, sia mentre le usiamo che prima e dopo! Leggete oltre per saperne di più.

Advertisement

Pexels

Che siano quelle che si fermano all'altezza delle gambe, o i cosiddetti "panta-collant", quando le infiliamo sulle gambe bisogna partire srotolandole con calma dal piede verso su, salendo sulla gamba senza troppa fretta e strattoni. Mai farle calzare come leggings più robusti o tantomeno pantaloni.

Attenzione, inoltre, a non indossare anellibracciali, o qualsiasi altro accessorio che possa impigliarsi nella calza mentre la si infila. Anche quando si pensa di manovrare tutto con cautela, infatti, capita che creino la tanto odiata smagliatura.

È importante, poi, controllare lo stato delle unghie dei piedi: niente unghie scheggiate, tagliate con angoli appuntiti né troppo lunghe, altrimenti finiranno per bucare la calza proprio in punta mentre la si porta, e da lì alla smagliatura che sale al polpaccio è un attimo.

Boerboelwrangler/Reddit

Come si lavano? C'è chi preferisce lavarle a mano, con acqua tiepida e saponi delicati, sciacquando con attenzione e poi stendendole di piatto così che non perdano la forma. Non strofinatele con vigore e lavorate soprattutto sui piedi e sul cavallo.

È possibile però usufruire anche dei cicli di lavaggio delicati della lavatrice (con acqua fredda o alla temperatura più bassa), e un consiglio che spesso viene impartito è quello di lavarle da rovescio.

Advertisement

sunshinevirus/Reddit

Al momento di riporle nei cassetti, abbiate la pazienza di farlo con ordine: i divisori che creano tanti riquadri in cui infilare ogni paio arrotolato con cura sono ottimi. Altrimenti bisogna comunque piegare e mai gettare alla rinfusa o appallottolare. Senza divisori dovrete anche avere più calma al momento in cui rovistate alla ricerca del paio designato.

Pexels

Se poi la smagliatura o buco sono di piccole dimensioni e si sono prodotti in punti nascosti, cercate di salvare il salvabile col trucco dello smalto per unghie: applicatene uno dello stesso colore della calza (o trasparente) su tutta la smagliatura e sui bordi del foro, in modo che la rottura del tessuto non prosegua oltre.

Con qualche attenzione in più potrete godervi le vostre calze preferite molto più a lungo!

Advertisement
Advertisement