Ti ricordi di pulire i tubi di scarico dell'aria? I consigli su come farlo in modo efficiente

Angelica Vianello

20 Agosto 2022

Ti ricordi di pulire i tubi di scarico dell'aria? I consigli su come farlo in modo efficiente
Advertisement

In qualsiasi casa ci sia un sistema di condizionamento della temperatura, filtraggio di particolato dall'aria o anche una semplice asciugatrice per il bucato, ci sono di certo delle condutture di scarico dell'aria in cui passa, appunto, tutta l'aria che circola nell'abitazione o nell'elettrodomestico.

Quei tubi, spesso dei flessibili corrugati con diametri diversi, sono dunque attraversati da aria e non, come altri, da acqua di scarico, o anche dal fumo di qualche stufa. Perciò spesso si trascura troppo a lungo la loro doverosa manutenzione, nella convinzione che in fondo non si sporchino. Niente di più sbagliato: sulle pareti interne di queste condutture si forma col tempo uno strato di polvere, peli, capelli e lanugine in genere che non solo limita seriamente l'efficienza dei vari sistemi (talvolta provocando sovraccarichi), né solamente è un rischio per la salute quanto a qualità dell'aria che si respira. Sono anche, se non soprattutto, un concreto fattore di rischio per l'innesco di incendi, dato che quella sporcizia è altamente infiammabile.

via @livecomposed/TikTok

Advertisement

@livecomposed/TikTok

Il profilo TikTok @livecomposed (al secolo, Azure MacCannell) mostra un metodo semplice per occuparsi di questa fastidiosa pulizia. In genere si impiegano, infatti, gli aspiratori come quelli usati per cenere, segatura e simili, ma non sempre hanno dei beccucci lunghi e sottili abbastanza da infilarsi dentro ai tubi per più di qualche centimetro.

Esistono però dei kit di accessori che contengono prolunghe apposite capaci di introdursi dentro alle condutture, aspirando con efficacia tutto quello che aderisce alle pareti. È molto più veloce, dunque meno faticoso, che non usare solo le spazzole con le setole disposte a disco piatto, che staccano lo sporco dalle pareti e lo raccolgono, ma ne rimane sempre un po' che viene spinto dentro ai pezzi di tubo che non riusciamo a smontare.

La soluzione della punta adatta montata sull'aspiratore, infatti, è ideale per le sezioni di tubature che corrono nel muro o che comunque rimangono fisse. 

Quanto spesso bisognerebbe effettuare questa pulizia? 

Il consiglio, in genere, è di ricordarsene un paio di volte all'anno, alla fine dell'autunno e alla fine della primavera. Nel caso di asciugatrici che vengono usate molto di frequente, poi, c'è chi raccomanda di controllare lo stato delle condutture anche più spesso.

Guardate il video di @livecomposed per capire come agire e stupirvi della quantità di lanugine che può trovarsi dentro a delle tubature qualsiasi.

 

Advertisement
Advertisement