x
Vasi di terracotta in giardino: la risorsa…
Usa questi oli essenziali quando lavi il pavimento: funzionano anche per repellere le formiche Poco spazio in casa? Guadagnane di più con soluzioni d'arredo brillanti

Vasi di terracotta in giardino: la risorsa intramontabile per arredare con stile e creatività

02 Settembre 2022 • di Angelica Vianello
1.995
Advertisement

Quando si vuole mettere una pianta in più in giardino, senza doverla - o poterla - sistemare in piena terra, ci affidiamo ai vasi di varie dimensioni. E sebbene ne esistano di una miriade di materiali, forme e colori diversi, ce n'è un tipo che regna incontrastato tra tutti: il vaso di terracotta. Anche questi possono avere tante sagome diverse, e chiamarsi per quello in modi differenti, così come il colore e il valore stesso della terracotta possono variare molto a seconda della fattura, ma difficilmente finiscono per essere la scelta sbagliata.

La terracotta lascia traspirare meglio il terriccio dunque è da preferire alla maggior parte delle alternative, ha un fascino classico intramontabile ed è di fatto in grado di abbinarsi con qualsiasi tipo di pianta nonché di stile d'arredo d'esterni. Scoprite in quanti modi potete sfruttare i vasi di terracotta leggendo oltre.


Quelli più grandi, specie se di ottima fattura, sono decorazioni eterne in giardino, perfette per piccoli arbusti da frutto o cespugli da fiore che potranno rimanere in queste fioriere giganti per sempre.

Se non si vuole creare un'aiuola a terra, infatti, usare vasi di terracotta enormi per ospitare alberelli è un'alternativa elegante e intramontabile, che si abbina davvero a qualsiasi tipo di stile paesaggistico, anche se forse dà il meglio di sé in contesti che richiamano l'estetica classica mediterranea.

Advertisement

Non c'è virtualmente nessun accostamento, tra forme dei vasi e tipo di piante, che sia vietato: mettere insieme questi contenitori di terracotta di fogge diverse, e con piante differenti al loro interno, creerà comunque degli angoli incantevoli.

Un'idea che spesso vi consigliamo anche noi è quella di creare delle fioriere in verticale, cosiddette "torri" di fiori: basta mettere più vasi dello stesso modello, ma con diametri man mano minori, uno sopra all'altro, e riempire poi di fiori. Possono servire a volte degli spessori interni invece del solo terriccio, ma ognuno sistema un po' come vuole.

Quelli più piccoli che spesso rimangono dopo aver trapiantato una pianta acquistata possono diventare decorazioni adorabili, anche come parte di una ghirlanda creativa per abbellire porte e muri.

Advertisement

Ci sono poi mille modi per riciclare persino i vasi rotti: mezzi infilati a terra come se fossero stati lasciati lì da decenni o persino secoli, usati per mosaici, o anche per etichette delle erbe aromatiche!

Potreste persino combinarli insieme fino a creare una sfera, dove ogni buco è da riempire a piacere con le piante preferite, specie le succulente.

Advertisement

E se vi piace l'idea del rumore dell'acqua che gorgoglia, perché non cimentarvi con un piccolo progetto di fai-da-te con cui trasformare i vasi di terracotta in un'adorabile fontana?

Ci sono davvero tantissimi modi per sfruttare la bellezza senza tempo di questi oggetti in giardino!

Advertisement
Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie