x
Macchie di candeggina sui vestiti? Scopri…
11 volte in cui le persone non hanno avuto timore di osare nell'arredo del bagno Sfoggiare i capelli grigi con orgoglio: i consigli per seguire la moda delle celebrità

Macchie di candeggina sui vestiti? Scopri come recuperare un capo stinto

09 Settembre 2022 • di Angelica Vianello
5.393
Advertisement

La candeggina è un alleato preziosissimo per pulire a fondo e igienizzare tantissime superfici in casa, il che significa che molto probabilmente ne abbiamo sempre una confezione pronta da usare da qualche parte nella nostra abitazione. È anche però una sostanza da usare con grande cautela: non solo, infatti, non deve venire a contatto con mani, occhi e bocca, ma può far danni anche sui vestiti che indossiamo.

Se quindi ci capita, per sbaglio, di far arrivare qualche schizzo di candeggina su degli abiti, ed è quasi impossibile essere così tempestivi da sciacquare abbondantemente in modo da limitare i danni (e anzi, a volte questo peggiora la situazione!), ci ritroveremo con delle macchie giallastre o bianche laddove la reazione chimica ha letteralmente fatto sparire la tinta del tessuto. 

Non bisogna però perdersi d'animo: esiste sempre un rimedio da provare in extremis per recuperare il capo, e si tratta della tintura del tessuto. Di seguito vi riportiamo le indicazioni utili per fare in modo che questo procedimento dia i risultati migliori.


Qualsiasi prodotto per tingere il bucato in casa reca numerose indicazioni, ed è sempre bene informarsi bene prima di iniziare. In ogni caso, comunque, ci sono delle accortezze che aiutano a trarre il meglio dal tutta l'operazione, e ne parla anche il TikToker @lacasadimattia nei suoi profili social.

Seguite passo passo le indicazioni consigliate dal professionista della pulizia:

  1. Lavate il capo, da solo, per eliminare qualsiasi traccia residua di candeggina;
  2. Al momento del risciacquo disattivate la centrifuga: più il tessuto rimane pregno di acqua e meglio funzionerà la tintura;
  3. Inserite la tintura e seguite le indicazioni. @lacasadimattia propone di avviare un ciclo per capi sintetici a 40°.

A questo punto il capo dovrebbe uscire dalla lavatrice del tutto tinto, senza più macchie evidenti. Avrà cambiato colore, ma sembrerà davvero rinato. Il TikToker suggerisce anche un passo in più: avviare un ciclo di lavaggio rapido, sempre a 40°, con giusto un filo di detersivo per aiutare a fissare meglio il colore.

Potete vedere i risultati ottenuti nel video cliccando qui.

Le esperienze degli utenti dei social, con questo tipo di rimedio, non sono però sempre positive: pare infatti che le tinture da fare in lavatrice non riescano bene su tessuti sintetici, ma soprattutto sul cotone. Tendenzialmente, però, scegliere delle tinture di sfumature più scure riesce a camuffare le macchie in modo soddisfacente.

Avete mai provato?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie