Per avere pavimenti profumati puoi ricorrere a trucchi semplici ed economici

Angelica Vianello

11 Settembre 2022

Per avere pavimenti profumati puoi ricorrere a trucchi semplici ed economici
Advertisement

Passiamo un sacco di tempo a tenere i pavimenti puliti: a seconda del materiale, ci troveremo più spesso a spazzare e passare l'aspirapolvere oppure lavare con un mocio adatto. Ma prima o poi, l'uso di qualche prodotto per togliere lo sporco più ostinato diventa inevitabile, e se la prima cosa che vogliamo assicurarci è proprio eliminare la sporcizia e igienizzare, non ci dispiace nemmeno che, una volta ultimato il lavoro, il pavimento rimanga a lungo piacevolmente profumato.

Perché questo avvenga possiamo avvalerci di qualche trucco, così che, anche quando non abbiamo a portata di mano il detersivo super efficiente e anche profumatissimo, in casa aleggerà comunque un aroma gradevole.

Advertisement

depressednsensitive/Reddit

Nel caso dei pavimenti di legno bisogna ricordare che sarebbe bene evitare di usare l'acqua spesso e in grandi quantità e tal riguardo ci sono sempre due diversi approcci. Alcuni preferiscono usare solo prodotti specifici (già di per sé profumati), che vengono spruzzati sul panno e non direttamente a terra. Altri invece usano l'acqua con un detersivo delicato.

È in questo secondo caso che si può personalizzare il profumo senza dover per forza spendere molto in prodotti specifici: basta infatti usare molto poca acqua, in cui scioglierete un piccola quantità di sapone di Marsiglia o Castiglia, che ha sempre un profumo fresco e gradevole. A quello potete aggiungere davvero solo 3 o 5 gocce di un olio essenziale a piacere. Se strizzate per bene il panno, pulirete tutto senza lasciare pozze d'acqua e ogni passata sprigionerà un profumo fantastico. 

Amazon

Per i pavimenti di piastrelle (specie in gres e ceramica), si possono usare anche i rimedi casalinghi a base di acqua calda e aceto bianco. Quello però ha un odore agre che spesso infastidisce, e quindi potete sostituirlo con alcol, e poi creare il bouquet di profumo che volete con l'aggiunta di oli essenziali (in questo caso potete arrivare anche 10 gocce totali, o persino di più... Sperimentate un po'!).

In alternativa, potete versare dentro al secchio con l'acqua calda e alcol anche una punta di ammorbidente per bucato: ne basta davvero anche solo un misurino colmo solo per tre quarti (magari aumenterete la dose in futuro, a patto che l'acqua non diventi troppo viscosa e quindi lasci striature a terra), ed ecco che la fragranza che vi piace sentire sui vestiti e la biancheria pervaderà tutta la casa. Questo rimedio funziona anche sui pavimenti in cotto.

Ancora, potreste disciogliere acido citrico nell'acqua calda, quando lo sporco non è tantissimo ma dovete più che altro rinfrescare un po' la superficie.

Advertisement

BellyButtonTickler/Reddit

Se invece i pavimenti sono in marmo, dovrete essere delicati quasi quanto con il legno, preferendo il sapone di Marsiglia o Castiglia, ma anche detersivo per piatti ecologico, e poi magari qualche goccia di olio essenziale che si abbini al loro profumo.

Avete un metodo preferito per profumare i pavimenti?

Advertisement
Advertisement