x
Un solo prodotto di pulizia che torna…
Battiscopa impeccabili: i metodi da provare per tenerli sempre puliti senza fatica Un solo cuscino qualsiasi per allenare gambe, glutei e addominali

Un solo prodotto di pulizia che torna utile in mille occasioni: scopri gli usi alternativi del detersivo per piatti

18 Settembre 2022 • di Angelica Vianello
15.277
Advertisement

Per le pulizie di casa usiamo tanti prodotti diversi, e se davvero abbiamo il pallino delle faccende domestiche, è probabile che in casa ci sia una collezione di detersivi, sgrassatori, smacchiatori diversi a seconda del materiale su cui dovranno agire. Ognuno ha i suoi marchi preferiti, chi poi magari vuole l'alternativa in polvere a quella liquida. Insomma, la varietà non manca, ma non sempre ci troviamo riforniti in casa di tutti questi flaconi, o magari siamo alla ricerca di qualche alternativa multiuso che ci permetta di investire in meno prodotti (talvolta anche meno costosi) da prendere in quantità maggiori e con quelli coprire tutte le eventualità.

Uno di questi è il detersivo per piatti, che sa rivelarsi un ottimo sostituto in casi di emergenza e non solo. Meglio ancora, poi, se si tratta di una formulazione delicata o bio. Leggete oltre per saperne di più.


immagine: Creativo
  • Vestiti con macchie di sudore: se volete che gli aloni spariscano per bene con una sola passata in lavatrice, ma magari sono evidenti o attempati, servirà una fase di prelavaggio che potete fare proprio con il detersivo per piatti. Versatene una goccia sulla macchia, poi cospargete con un cucchiaino di bicarbonato di sodio e strofinate delicatamente con uno spazzolino a setole morbide. Al posto del bicarbonato, potete provare anche con uno smacchiatore in polvere all'ossigeno attivo. Potete anche creare una mistura più liquida, da strofinare a mano, combinando il tutto alternativamente con la candeggina gentile oppure l'acqua ossigenata. Poi mettete il tutto in ammollo in acqua tiepida per mezzora e poi procedete al normale lavaggio.
  • Sgrassare i mobili della cucina: in mancanza dello sgrassatore preferito, anche una goccia di detersivo per piatti sciolto in acqua calda può fare meraviglie! Magari servirà un po' più di sapone nei punti difficili, e ci sarà da sciacquare per bene con un panno in microfibra, ma quando poi si asciuga il risultato è davvero soddisfacente.
  • Pavimenti: un po' di sapone per piatti sciolto nell'acqua calda ed ecco che avete modo di lavare a terra anche quando non c'era più il vostro detersivo di fiducia. E anche se ci sono macchie oleose, magari sul pavimento del garage, spargeteci sopra qualche goccia di detersivo per piatti, strofinate con una spazzola per pavimenti emulsionando con un po' d'acqua e poi rimuovete il tutto sciacquando per bene l'area.
  • Sanitari: proprio come magari fate già per il lavandino della cucina potete aiutarvi col sapone per piatti sui sanitari del bagno, compresi piatto doccia e vasca da bagno.
  • Lenti degli occhiali da vista: se dovete lavare le lenti sporche, usate una lacrima di sapone, strofinate un po' e sciacquate per bene, asciugando con cura (meglio tamponare con carta assorbente che strofinare). Attenzione però a non farlo su lenti che siano specchiate, trattate con patine colorate e simili: il sapone per piatti potrebbe farle dissolvere e rovinare gli occhiali!

In che altri modi vi capita di usare il detersivo per piatti?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie