x
Tieni lontane le mosche con l'aiuto…
Via macchie e cattivi odori: 3 semplici trucchi per il bucato di cui far tesoro Mai più disordine in valigia: porta tutto quello che vuoi piegando ogni cosa in modo furbo

Tieni lontane le mosche con l'aiuto di semplici rimedi naturali

21 Settembre 2022 • di Assunta Nero
757
Advertisement

Tenere lontane le mosche, lo sappiamo bene, può essere un'impresa davvero ardua. Nei periodi di caldo e umidità eccessivi, soprattutto, alcuni ambienti ne sono invasi. E pur mantenendo la casa perfettamente pulita, arrivano lo stesso, trasportando batteri e riproducendosi alla velocità della luce.

È una roba fastidiosa perché può dare la sensazione di essere circondati dallo sporco, anche quando non ce n'è davvero motivo. Per non parlare dell'odiosissimo ronzio che mette a dura prova i nervi di chiunque.

Esistono però, per fortuna, trucchetti e rimedi naturali che possono fare la differenza nella lotta all'invasione delle mosche. E sono spesso prodotti che abbiamo in casa ma che, magari, non conosciamo come ottimi repellenti. Basta saperli usare, combinare tra loro o posizionarli in punti strategici.


I metodi per combattere le invasioni di questi insetti infestanti sono svariati:

  • Una prima strategia furbissima è quella di tenere sul davanzale della finestra o sul balcone delle piante di basilico e peperoncino. Le mosche, a quanto pare, ne detestano perfino l'odore. Tenerne una scorta ben posizionata, oltre ad allontanarle, vi permetterà di avere delle deliziose piantine aromatiche sempre a portata di mano.
  • Un altro prodotto che tiene le mosche a debita distanza è l'aceto bianco o, in alternativa, quello di mele. Potete scegliere di spruzzarne a profusione vicino ai punti strategici, tipo porte o finestre, o di posizionare negli stessi punti bicchieri o ciotoline che lo contengano. Se non gradite l'odore aggiungeteci, per esempio, dell'olio essenziale di eucalipto. Oltre a profumare, svolgerà un'ulteriore azione repellente.
  • E se volete proprio creare una trappola, mettete in un bicchiere acqua e miele e infilateci un cono di plastica in cui avrete arrotolato della carta velina. Lasciando soltanto una piccola apertura, le mosche, attirate dall'odore del miele, vi entreranno rimanendo intrappolate.
immagine: Pixabay

Un ulteriore ingrediente conosciuto per svolgere una profonda azione repellente contro le mosche sono gli olii essenziali. Olio di timo, menta piperita, lavanda, cannella e citronella sono ottimi a tal fine. Potete addirittura creare una miscela che sia un vero e proprio repellente. La ricetta è semplicissima:

  • Mescolate in una bacinella 1 litro d'acqua, 2 cucchiaini di timo, 10 cucchiaini di olio di lavanda e 10 cucchiaini di olio di menta piperita.
  • Trasferite la miscela in una pentola e portate a bollore.
  • Fate raffreddare e mettete il vostro repellente naturale in un contenitore spray che userete dove e quando servirà. 

Avete intenzione di sperimentare almeno uno di questi rimedi?

Tags: TrucchiUtiliFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie