Strategie di risparmio: i consigli per spendere meno, dalle bollette alla spesa

Assunta Nero

10 Novembre 2022

Strategie di risparmio: i consigli per spendere meno, dalle bollette alla spesa
Advertisement

Risparmiare è sempre di più un'esigenza fondamentale. Non sempre ci si riesce alla perfezione, ma provarci porta sicuramente a dei risultati. E molto dipende anche dalle scelte che si fanno.

Si pensa, troppo spesso, che avere dei piccoli accorgimenti quotidiani non cambi molto nella gestione del bilancio familiare e dell'economia domestica. Non è affatto così. Ogni piccolo gesto, quando si parla di risparmio, può modificare, in meglio o in peggio, qualcosa. E ciò succede soprattutto se tutti i piccoli gesti si sommano.

Abbiamo stilato, a tal proposito, una piccolo vademecum di consigli e accorgimenti, apparentemente banali, ma molto utili ed efficaci. Continuando a leggere, capirete meglio di cosa parliamo.

Advertisement

Pixabay

La prima fonte di consumo in casa, trattandosi di una delle risorse che utilizziamo maggiormente, è senza dubbio l'energia elettrica. Risparmiare su di essa, adottando alcuni accorgimenti quotidiani, sarà sicuramente positivo. Le cose a cui badare non sono molte, ma possono fare la differenza:

  • Scegliete lampadine a risparmio energetico (quelle a LED sono le più consigliate).
  • Accendete la luce il meno possibile durante il giorno, soprattutto nelle ore in cui potete sfruttare al massimo quella solare.
  • Evitate di lasciare gli elettrodomestici e i caricabatteria che non usate con la spina attaccata alla corrente. 
  • Studiate bene le fasce orarie in cui si risparmia e scegliete proprio quelle per fare lavatrici, asciugatrici e lavastoviglie.
  • Non lasciate in standby la televisione o altri dispositivi.

Piaxabay

Il gas è un'altra risorsa importantissima che sfruttiamo e paghiamo a caro prezzo. Per cercare di risparmiare sui suoi costi:

  • Fate molta attenzione alla caldaia, assicurandovi di farci sempre una buona manutenzione e che sia nelle condizioni necessarie per funzionare evitando inutili sprechi. Se non avete le conoscenze giuste per occuparvene, un idraulico di fiducia, ovviamente, saprà darvi i giusti consigli.
  • Fate attenzione anche all'acqua calda, evitando di usarne troppa quando non è necessario.
  • Per quanto riguarda il riscaldamento, provate ad accendere i termosifoni solo nelle ore più fredde. Provando a riscaldare la casa con la luce del sole quando questa è diretta, risparmierete molto sul gas. E in ogni caso, ogni volta che li accendete, assicuratevi che gli ambienti siano ben isolati e che non ci sia dispersione. Potete fare ciò chiudendo bene gli infissi di balconi e finestre e ogni porta attraverso la quale le stanze sono comunicanti.
  • Rispetto all'uso del gas in cucina, oltre a preferire i bollitori elettrici ai fornelli per scaldare l'acqua, potete adottare la strategia della "cottura passiva". Si tratta, sostanzialmente, di utilizzare il gas il meno possibile per cucinare, sfruttando il calore che rimane dopo lo spegnimento del fornello. Per cuocere la pasta, ad esempio, portate l'acqua a bollore con coperchio chiuso, buttate la pasta e cuocetela per un paio di minuti sul fuoco senza coperchio. In seguito, spegnete il fuoco e continuate a far cuocere la pasta in acqua bollente con il coperchio chiuso, aspettando un paio di minuti in più rispetto al tempo di cottura classico.

Advertisement

Pixabay

Per abbattere i costi sull'acqua è consigliabile, anche qui, ridurre gli sprechi. Dunque:

  • Preferite le docce ai bagni e chiudete sempre l'acqua mentre vi insaponate. 
  • Chiudete il rubinetto mentre insaponate i piatti. Sembra una cosa da nulla ma è molto importante.
  • Provate a raccogliere l'acqua in eccesso per non sprecarla, ad esempio quando la fate scorrere aspettando che si faccia l'acqua calda. L'acqua raccolta potrà essere utilizzata, tra le altre cose, per fare le pulizie o per innaffiare le piante.

Pixabay

Ed eccoci alla spesa. Pure in questo caso, qualche piccolo accorgimento furbo non potrà che migliorare la situazione delle vostre finanze. Perciò:

  • Evitate di andare al supermercato senza un'idea precisa di ciò che dovreste comprare e del budget che avete da spendere. Provate a fare sempre prima una lista tenendo conto, nel dettaglio, di tutto ciò che vi servirà durante la settimana. Potete aiutarvi facendo anche un menù, così la lista vi verrà più facile. 
  • Per l'igiene personale e della casa preferite confezioni convenienza, ricariche, detergenti multiuso e prodotti riutilizzabili, anziché usa e getta.
  • Comprate frutta e verdura di stagione. Farà bene al portafogli, all'ambiente e alla salute.
  • Diffidate dei grandi marchi super pubblicizzati e, quindi, più costosi.

Quali di queste strategie siete già soliti utilizzare?

Advertisement