Profuma la casa anche mentre usi l'aspirapolvere ricorrendo a qualche semplice trucco

Angelica Vianello

21 Novembre 2022

Profuma la casa anche mentre usi l'aspirapolvere ricorrendo a qualche semplice trucco
Advertisement

Sappiamo tutti che se vogliamo rimuovere efficacemente polvere, peli, capelli, briciole e tutta quella sporcizia più sottile e insidiosa che non si può raccogliere in altro modo, non c'è nulla di meglio dell'aspirapolvere. Ne esistono molti modelli diversi, con accessori, funzioni e potenza differente, ma comunque tutti fanno un ottimo lavoro quando si tratta di asportare lo sporco secco dal pavimento e dalle varie superfici.

Spesso, però, succede che durante l'utilizzo, l'aria calda che buttano fuori dalle griglie di aerazione abbia un odore un po' sgradevole. Questo succede anche perché magari non ci si è ricordati di pulire adeguatamente le varie parti dell'apparecchio, ma oltre a rimediare a questa trascuratezza, è possibile contrastare il fenomeno e anzi finire per profumare la casa ricorrendo a qualche trucco, proprio mentre si usa l'aspirapolvere.

Advertisement

Creativo

Se avete un'aspirapolvere con il serbatoio di raccolta che si apre o si stacca, in quello potete versare un pochino di bicarbonato di sodio e un paio di gocce di un olio essenziale a piacere. Altrimenti, potete versarci un po' di cannella in polvere o un'altra spezia che sia comunque in polvere sottile.

Se invece l'aspirapolvere ha i sacchetti di raccolta, potete ottenere un effetto simile versando a terra  il bicarbonato profumato con l'olio essenziale (ne bastano veramente un paio di cucchiai, mescolati con l'olio in un bicchiere qualsiasi prima di metterli a terra), e poi iniziare ad usare l'apirapolvere proprio aspirando quel mucchietto di bicarbonato, per passare poi al resto di casa. In alternativa, potete far cadere qualche goccia di olio essenziale sui sacchetti di carta. Le profumazioni balsamiche o agrumate sono perfette per questi metodi.

Ancora, se l'apparecchio convoglia la sporcizia in un serbatoio da riempire di acqua, è in quella che potreste versare l'olio essenziale.

Non dimenticate la manutenzione: tutti questi metodi molto semplici e naturali possono poco nel caso in cui l'aspirapolvere non venga adeguatamente pulito e mantenuto. Ciò significa che dopo ogni utilizzo, specie se l'apparecchio ha lavorato molto, bisogna pulire gli accessori da ogni rimasuglio di sporcizia, ma anche i tubi e tutte le parti che si possono staccare agevolmente dal corpo centrale. Si devono pulire (sempre in modo da non rovinare, con acqua, motore e componenti elettroniche) anche gli alloggi dei sacchetti e i serbatoi stessi. Infine, bisogna procedere alla pulizia o sostituzione dei filtri secondo le indicazioni specificate dai produttori.

Facendo attenzione a questi consigli, sarà facile lasciare un odore piacevole in casa già mentre pulite con l'aspirapolvere!

Advertisement