Il trucco dello spazzolino per degli asciugamani morbidissimi

Assunta Nero

21 Dicembre 2022

Il trucco dello spazzolino per degli asciugamani morbidissimi
Advertisement

Degli asciugamani sempre super morbidi e soffici sono ciò che tutti, ovviamente, vorrebbero. In realtà, con il tempo e i continui lavaggi, gli asciugamani tendono a diventare ruvidi e secchi, perché le loro fibre si induriscono.

Smettono, perciò, di essere funzionali a ciò per cui esistono, ovvero asciugare. E non sono più la coccola che invece erano quando la loro sofficità era ancora intatta. Così, a un certo punto, diventa necessario sostituirli. Se non si vuole arrivare in fretta a quel punto è bene adottare prima i giusti accorgimenti e i trucchi adatti a un lavaggio e a un'asciugatura che ne salvaguardino la morbidezza.

Ma anche quando quest'ultima è già un po' compromessa, esistono delle soluzioni che permettono di tornare indietro. Una di queste è il metodo dello spazzolino. Leggendo di seguito, capirete meglio ciò di cui parliamo.

Advertisement

Pixabay

Strano ma vero, gli asciugamani induriti possono tornare morbidi con l'aiuto di un determinato tipo di spazzolino.

Si parla di solito di quello rettangolare che serve per fare la manicure. In mancanza di quello, tuttavia, vanno benissimo tutti i tipi di spazzole e spazzolini con setole dure, tipo quelle per fare le pulizie o lo spazzolino per fare alcuni tipi di massaggio. L'importante è, ovviamente, che sia pulito.

Detto ciò, il modo giusto per utilizzare lo spazzolino è farlo subito dopo il lavaggio e l'asciugatura. Stendete i vostri asciugamani su un piano orizzontale e spazzolateli delicatamente. Le fibre torneranno in poco tempo più distese e morbide e l'asciugamano sarà notevolmente più soffice. 

Come abbiamo detto, pur avendo alcune soluzioni efficaci come questa dello spazzolino, è utile adottare alcuni accorgimenti per mantenere gli asciugamani morbidi più a lungo. 

Pixabay

Alcuni, in particolare, sono da tenere a mente:

  • Usare il bicarbonato di sodio al posto dell'ammorbidente: per quanto l'ammorbidente assicuri una morbidezza istantanea, alcuni componenti chimici, a lungo termine, ne seccano le fibre. È senz'altro meglio mettere del bicarbonato nella vaschetta dell'ammorbidente ed, eventualmente, aggiungere qualche goccia di olio essenziale per profumare.
  • Evitare di lavarli con gli altri capi: per mantenerli morbidi per più tempo provate a lavare gli asciugamani da soli, senza mischiarli con altri capi.
  • Fare attenzione alle temperature: tenete sempre conto della temperatura consigliata per il lavaggio riportata sull'etichetta.
  • Non sovraccaricare la lavatrice: cercate di lavarli senza metterne troppi nel cestello, perché è sempre meglio che non stiano stretti o le fibre ne risentiranno.
  • Alternare l'uso dell'asciugatrice all'asciugatura naturale: appena usciti dall'asciugatrice gli asciugamani sembrano essere notevolmente più soffici. Usandola sempre però, sul lungo termine, li danneggerà prima. Molto meglio alternare.

Conoscevate già questi segreti?

Advertisement