Macchie di muffa sui vestiti? Scopri come farle sparire con metodi semplici

Angelica Vianello

25 Dicembre 2022

Macchie di muffa sui vestiti? Scopri come farle sparire con metodi semplici
Advertisement

La muffa è un nemico davvero insidioso: si forma nei luoghi chiusi e umidi, che sono in realtà molti più di quelli che pensiamo. Non è detto, infatti, che appaia solo su muri e mobili di stanza molto umide, o quando ci sono magari problemi di perdite d'acqua. Può manifestarsi anche nei bagni regolarmente puliti, e dentro a mobili o persino borse usate abbastanza spesso.

Quando però le spore prendono dimora sui nostri abiti bisogna agire per rimuoverle, e far sparire anche le relative macchie, prima di pensare di indossarli di nuovo. Come fare? Di seguito vi indichiamo qualche metodo da provare.

Advertisement

Mojo-jojo88/Reddit

Aceto bianco: riempite una bacinella di acqua, e versate 230 ml di aceto bianco al suo interno. Immergete i vestiti per un'ora o più, poi lavateli in lavatrice col ciclo di lavaggio alle temperature più alte che possano sopportare (guardate le etichette per sapere), usando un normale detersivo da bucato.
In via preventiva, potete anche aggiungere un bicchiere di aceto a ogni ciclo di lavaggio, l'importante è che non usiate mai la candeggina, in quei casi.

Acqua ossigenata: anche questa è ottima per eliminare le spore della muffa, e si usa in modo molto simile all'aceto. Potreste però anche versarla direttamente sulla stoffa, in modo generoso, e poi immergere comunque il capo in acqua calda per un paio di ore. Eventualmente, aggiungendo anche ancora un po' di acqua ossigenata. A ciò farete sempre seguire un ciclo di lavaggio alle più alte temperature possibili.

 

WhataWhiffer/Reddit

Nel caso di indumenti bianchi, il rimedio più efficace, anche se sempre un po' aggressivo, è la candeggina: quella normale, con cloro, riesce a funzionare bene. Non ne serve tanta, basterà quindi mettere in ammollo i capi in una bacinella di acqua calda in cui versate mezzo bicchiere di candeggina e lasciate agire per un paio d'ore, poi sciacquate e lavate normalmente in lavatrice.

L'importante è che, dopo aver lavato in lavatrice questi capi che contenevano muffa, facciate comunque un ciclo di lavaggio a vuoto, ad alte temperature e versando solo una tazza di aceto, metà nel cestello e metà nella vaschetta dei detersivi. Così si evita il rischio che eventuali spore rimaste nell'apparecchio finiscano poi sui capi che laverete dopo.

Se possibile, inoltre, fate sempre asciugare i capi al sole: anch'esso aiuta a combattere la formazione di muffa!

Advertisement