Macchioline rosse o marroni nelle uova? Ecco di cosa si tratta

Assunta Nero

02 Gennaio 2023

Macchioline rosse o marroni nelle uova? Ecco di cosa si tratta
Advertisement

Le uova sono, da sempre, un alimento prezioso per chi segue una dieta onnivora. Sono ricche di nutrienti essenziali per il nostro organismo e il loro consumo si ritiene davvero importante per il benessere e la salute di ognuno. Vanno, tuttavia, consumate con cognizione di causa, badando bene che non siano andate a male e facendo attenzione a quante se ne consumano. Un eccesso potrebbe provocare effetti contrari a quelli salutari sperati.

È consigliabile, poi, scegliere uova prodotte da galline che non provengano da allevamenti intensivi e che siano allevate a terra. Motivi per i quali si viene indirizzati a evitare il più possibile la grande distribuzione e a preferire mercati o allevatori che si conoscono. Tutto ciò dev'essere fatto per la salvaguardia della nostra salute e per la tutela dell'ambiente.

Tutte queste informazioni, però, ci fanno diventare sospettosi e, a tratti, esagerati nel valutare ogni minimo aspetto della qualità di un uovo che stiamo per consumare. Tanto che, anche solo un puntino rosso, nel tuorlo o nell'albume, può letteralmente spaventarci anche se non ne esiste il motivo. Continuando a leggere di seguito, scoprirete di cosa si tratta.

Advertisement

actuallygonzo/Reddit

Capita che, aprendo l'uovo per consumarlo, ci si possa imbattere in puntini o piccole macchie rosse o marroni presenti più spesso nel tuorlo e alcune volte anche nell'albume. Allo stesso modo, capita di spaventarsi davanti a ciò perché si ha un dubbio sulla commestibilità dell'alimento o sul fatto che quell'uovo possa essere o meno fecondato.

È diffuso il luogo comune che quei puntini significhino che l'uovo sia fecondato. Ed è normale che, davanti a ciò, alcune persone si sentano a disaggio o addirittura in colpa nel sapere che quello che si sta mangiando sarebbe potuto diventare un pulcino. È una questione che ha a che fare con i diversi tipi di sensibilità. Chi è troppo sensibile, comunque, sarà felice di sapere che quelle macchioline non hanno nulla a che fare con la fecondazione dell'uovo.

I puntini rossi o marroni altro non sono che piccole macchie di sangue, più o meno coagulate, derivanti dalla rottura di alcuni vasi sanguigni durante il processo di formazione dell'uovo. Si tratta di un fenomeno naturale e analogo a ciò che accade anche negli esseri umani. E non ha nulla a che fare né con l'eventuale fecondazione né con la commestibilità delle uova stesse. Nel momento in cui li trovate potete tranquillamente consumarle. 

Eravate già a conoscenza questa curiosa informazione? 

Advertisement
Advertisement