Barattoli di vernice da finire: scopri come conservarla intatta più a lungo

Angelica Vianello

05 Gennaio 2023

Barattoli di vernice da finire: scopri come conservarla intatta più a lungo
Advertisement

Tinteggiare pareti e soffitti, ma anche verniciare mobili, porte e oggetti di ogni tipo: ogni volta che facciamo qualche attività simile ci serviamo di vernici di tipi e colori diversi a seconda delle necessità, e per assicurarci un lavoro ben fatto molto spesso compriamo un po' più di pittura del necessario, così da poter passare più mani e far fronte a piccoli inconvenienti che possono capitare. Di conseguenza, è ben possibile che in casa ci rimanga sempre un po' di vernice avanzata da un lavoro precedente, che conserviamo ancora nel barattolo (in genere di metallo) con cui è stata venduta.

Non di rado, però, la vernice rimasta in quei contenitori non si conserva molto a lungo nelle condizioni originali: può seccarsi e rovinarsi in modo da diventare, col tempo, inservibile. Per evitarlo, si possono sfruttare una serie di metodi preventivi. Leggete oltre per scoprirli.

Advertisement

punannimaster/Reddit

Ciò che permette alla vernice acquistata di mantenere la giusta consistenza è il fatto di trovarsi in un contenitore a tenuta ermetica, che la isola completamente dall'esterno, evitando soprattutto che entri a contatto con l'aria. È inevitabile che questo contatto avvenga, poi, quando si apre, ma va di nuovo "escluso" dopo aver finito di usare la pittura. Come fare? Ci vogliono una serie di accortezze.

Per far sì che il coperchio riesca a richiudere perfettamente il barattolo, bisogna pulire per bene i bordi del contenitore stesso. E per farlo potete aiutarvi con del sapone di Marsiglia o un detersivo per piatti: con una spugnetta passatelo sui bordi del coperchio e del barattolo, liberandoli di ogni residuo di vernice o altri detriti che possano aderirvi.

David Waschbüsch/Pexels

Dopodiché:

  • Prendete della pellicola trasparente e mettetela sul barattolo;
  • Posizionate il coperchio e avvolgetelo con la pellicola stessa;
  • Aiutandovi con un martello, fate incastrare per bene il coperchio sul bordo;
  • Al momento di riporre il barattolo, capovolgetelo, in modo che l'aria non entri dal tappo che avete appena sigillato.

Se però la vernice rimasta nei contenitori è molto poca rispetto alla loro capienza, meglio trasferirla in barattoli più piccoli, che abbiano però un'ottima chiusura. Possono essere altri barattoli o secchielli di vernice, ma anche i barattoli di vetro. L'importante è che si possa chiudere il coperchio in modo ermetico.

In ogni caso, la vernice va sempre conservata in luoghi asciutti e che non siano soggetti a grandi fluttuazioni di temperatura.

Con accorgimenti simili, potrete riusare la vostre vernice molto più a lungo senza sprechi!

Advertisement