Profumo per ambienti in bastoncini: scopri come prepararlo in casa con i tuoi aromi preferiti

Angelica Vianello image
di Angelica Vianello

21 Gennaio 2023

Profumo per ambienti in bastoncini: scopri come prepararlo in casa con i tuoi aromi preferiti
Advertisement

Ogni volta che, entrando in una stanza qualsiasi di casa, siamo accolti da un aroma gradito, è sempre una sensazione piacevole, di quelle che rendono la casa ancora più bella da vivere e da visitare. Il primo step indispensabile per assicurarsi un risultato simile è di certo garantire una pulizia accurata di ambienti e superfici varie. Però, fermarsi a prevenire o neutralizzare cattivi odori a volte non è sufficiente. Se ci sono, infatti, alcuni aromi che promuovono il nostro benessere e buonumore, dobbiamo trovare qualche accessorio o strumento che permetta di diffonderli nelle stanze.

Per questo si ricorre a profumatori d'ambienti di vario genere: spray, oli, candele e non solo. Tra i più duraturi ci sono i profumatori in bastoncini, quelli che si impregnano in un olio aromatizzato e ne diffondono l'odore piacevolissimo per giorni in tutta la stanza. In commercio ne esistono tantissimi, ma i più buoni comportano sempre una spesa notevole. Perché allora non provare a crearne con miscele personalizzate? È facile, economico e permette di mettere a punto esattamente il bouquet di profumi che si preferisce!

Advertisement

L'occorrente

L'occorrente

Creativo

  • Un contenitore di vetro o ceramica in cui infilerete il profumo e i bastoncini. Possono essere vasi, barattoli, vecchie confezioni di profumi o prodotti di cosmesi... Quello che preferite. È preferibile che abbiano un'apertura stretta. E ovviamente potete riciclare anche quello di qualche profumo in bastoncini consumato.
  • Oli essenziali a piacere. 
  • Un olio vettore che faccia da base. In genere si sceglie l'olio minerale, ma potete usare anche quello di mandorle dolci odi jojoba. In alternativa ci sono ricette che sostituiscono gli oli con un mix di acqua (meglio se distillata) e vodka pura (di bassa qualità, non  aromatizzata). In questo secondo caso, c'è lo svantaggio che il profumo evapora prima, quindi magari ne potete preparare in minor quantità più spesso.
  • Bastoncini o spiedini di legno adatti. Si può usare il bambù, o anche riciclare i bastoncini di qualche vecchio profumo che ormai non emanano più aroma.
Advertisement

Preparazione

Preparazione

Creativo

È davvero semplicissimo.

  • Con olio: versate nel contenitore prescelto 70% di olio vettore e 30% di olio essenziale. Ad esempio, due cucchiai di olio vettore per ogni cucchiaio di olio essenziale. Se volete mescolare più oli essenziali, allora dividete proporzionalmente (due cucchiaini, uno per ogni aroma) o trovate la miscela che vi piace di più: l'importante è che gli oli essenziali siano sempre un po' meno di un terzo di tutto il prodotto che miscelate.
  • Con acqua e vodka: usate circa 60 ml di acqua, aggiungete un paio di cucchiai di vodka, e infine 12-15 gocce di olio essenziale (o più di uno, sempre per un totale di 15 al massimo).

Mescolate bene, anche agitando il contenitore (se potete chiuderlo in qualche modo per non versare nulla) e poi dovrete solo infilare i bastoncini e godere il profumo che emaneranno. Capovolgeteli dopo qualche minuto, la prima volta, e poi dovrete farlo solo ogni settimana o anche ogni 10 giorni.

Quale combinazione di aromi preferite?

Advertisement