Shampoo solido all'aloe: come preparare in casa un prodotto naturale ed efficace per la cura dei capelli - Creativo.media
x
Shampoo solido all'aloe: come preparare…
4 metodi fai-da-te facili e divertenti per creare velocemente delle bellissime candele colorate 5 ingredienti economici e comuni che si possono usare per far brillare le superfici in acciaio in cucina

Shampoo solido all'aloe: come preparare in casa un prodotto naturale ed efficace per la cura dei capelli

13 Febbraio 2021 • di Angelica Vianello
11.258
Advertisement

Avere una chioma sana e bella è un risultato che passa da tante abitudini diverse: dieta e benessere del fisico sono fattori importanti, così come l'utilizzo di prodotti che facciano davvero bene ai nostri capelli invece di stressarli o aggredirli con sostanze che risultano più dannose che altro. 

Un ingrediente usato da secoli nella cosmesi, sia in oriente che in occidente, è l'aloe vera, una pianta che ha innumerevoli proprietà benefiche per la salute, così come per la bellezza. Con le foglie di aloe vera, tra le varie cose, si può preparare in casa uno shampoo solido, ovvero una saponetta simile a quelle che usiamo per lavare mani e corpo.

Cosa serve

Per preparare il vostro shampoo solido avrete bisogno di:

  • Una foglia di aloe vera (abbastanza grande)
  • 500 grammi di glicerina
  • 2 cucchiai di olio di mandorle dolci
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 150 ml di acqua
  • 1 ramo di rosmarino (c'è chi aggiunge o sostituisce con lavanda)
  • una scodella
  • Un pettine o pennello (servirà per aiutare a distribuire il prodotto)
  • un mixer o frullatore
  • 2 pentole di dimensioni diverse per il bagno maria
  • degli stampi per dar forma alle saponette

Come preparare lo shampoo

immagine: Flickr
  1. Prelevate la polpa delle foglie. Potete tagliarle a metà e grattarla con un cucchiaio oppure spremere con la mano delle sezioni di foglia.
  2. Mettete la polpa in un mixer/frullatore e aggiungete le foglie di rosmarino (o la lavanda) e frullate. Se ritenete necessario rendere un po' più fluido il composto, aggiungete a filo acqua per far frullare meglio.
  3. Grattugiate la glicerina e tenetela in una scodella
  4. Travasate l'aloe frullata nella pentola per il bagnomaria e iniziate a cuocere
  5. Aggiungete la glicerina grattugiata quando l'acqua della pentola in basso bolle.
  6. Aggiungete limone e olio di mandorle dolci e mescolate fino a ottenere un liquido omogeneo
  7. Levate dal fuoco e versate negli stampi
  8. Lasciate riposare in un luogo fresco finché il sapone non si solidifica
Advertisement

Come usarlo

immagine: Pixabay

Lo shampoo solido è l'opzione green: privo di confezioni da dover gettare nell'immondizia, è la scelta ecologica che fa davvero bene al pianeta. Questo, in particolare, è fatto con ingredienti del tutto naturali che nemmeno danneggiano l'ambiente quando finiscono nello scarico.

Per usarlo basta pensare che sia una normale saponetta: la sfreghiamo tra le mani creando schiuma e la passiamo tra i capelli. Poi, perché agisca a fondo, bisognerà tenerlo in posa 3 o 5 minuti, risciacquando per bene. Un'accortezza importante è quella di eliminare eventuali residui grassi o solidi con l'aiuto di un pettine e tornare a sciacquare per bene tutta la chioma.

Vi piacerebbe provare questo shampoo?

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie