Torta di ricotta con soli 3 ingredienti: scopri come preparare questo dolce semplice ma gustoso - Creativo.media
x
Torta di ricotta con soli 3 ingredienti:…
Non sai che fare degli scampoli di stoffa? Trasformali in tanti lavoretti creativi, facili e colorati Troppi oggetti in giro per casa? Prova questi rimedi per fare ordine spendendo pochissimo

Torta di ricotta con soli 3 ingredienti: scopri come preparare questo dolce semplice ma gustoso

12 Giugno 2021 • di Angelica Vianello
2.341
Advertisement

La torta di ricotta è un dolce di origine contadina dal gusto semplice e davvero irresistibile: una golosità di altri tempi che non stufa mai, facile ed economico da preparare, perfetto un po' in qualsiasi momento dell'anno, ma forse gradito ancora di più in estate.

La versione che vi proponiamo di seguito è in realtà una variante tipica della tradizione romano-ebraica e si chiama Cassola: ci vogliono solo tre ingredienti, e niente farina. Riuscirete a prepararla infatti con uova, zucchero e ricotta, e il dolce avrà una consistenza un po' umida e davvero golosissima. Leggete oltre per scoprire come prepararlo.

Gli ingredienti della Cassola:

  • 3 uova fresche 
  • 110 grammi di zucchero semolato (in genere quello bianco, ma potreste sostituirne una parte con quello di canna, purché sia molto sottile)
  • 500  grammi di ricotta di pecora (potete provare anche con quella di mucca, in alternativa)

Come preparare la Cassola:

  1. Accendete il forno a 180° e intanto ungete e infarinate una teglia per dolci di circa 20 centimetri
  2. Mettete la ricotta in una ciotola e schiacciatela con la forchetta, lavorandola fino a farle raggiungere una consistenza cremosa e più liscia.
  3. Aggiungete lo zucchero e mescolatelo bene. Potete aiutarvi con delle fruste a bassa velocità. Se avete una planetaria, potete fare tutto direttamente dentro al cestello.
  4. Una alla volta, aggiungete le 3 uova e mescolate il tutto fino a quando non otterrete un composto liscio e molto fluido.
  5. Versate il composto nella tortiera e cuocete per un'ora. La torta durante la cottura si gonfierà prima, per poi tornare ad accasciarsi quando viene sfornata. 
  6. A cottura ultimata, tiratela fuori dal forno e fate raffreddare.

Come decorarla e qualche variante:

Potete lasciarla così com'è oppure spolverarci sopra zucchero a velo (anche il cacao amaro, o entrambi, per creare disegni), ma c'è anche chi ama aggiungere uno strato di marmellata al di sopra (albicocche o arance, ad esempio). Potreste scegleire qualche fiore fresco solo per decorarla.

Quanto invece all'impasto stesso, potreste aggiungere in fase di preparazione gocce di cioccolato, uvetta, scorze grattugiate di agrumi (o un aroma liquido), o persino qualche fiorellino di lavanda o foglioline di menta!

Questa torta si può conservare per massimo 5 giorni in frigorifero. Buon appetito!

Tags: CucinaCiboFai da te
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie