Vuoi snellire il girovita? Scopri gli esercizi migliori per ridurre il grasso addominale - Creativo.media
x
Vuoi snellire il girovita? Scopri gli…
Lavare le scarpe da ginnastica in lavatrice: scopri come fare per non rovinarle Marmellata di arance: la ricetta semplice per preparare una golosità profumatissima

Vuoi snellire il girovita? Scopri gli esercizi migliori per ridurre il grasso addominale

14 Gennaio 2022 • di Angelica Vianello
1.132
Advertisement

Dopo un periodo di notevoli mangiate, o anche solo perché passa il tempo o il ritmo di vita diventa più sedentario, è normale notare che il girovita aumenta. Più passano gli anni e più la massa muscolare fa posto al grasso corporeo, e diventa difficile tenere a bada l'aumento di peso, soprattutto nella zona dell'addome.

Inoltre, quello che notiamo con un girovita più ampio è quasi sempre sintomo della presenza di grasso viscerale, ovvero il tessuto adiposo localizzata nello spazio tra gli organi interni, il quale può incidere sui livelli di colesterolo, e comporta il rischio di diabete di tipo 2, problemi respiratori o anche cardiaci. È bene quindi tenerlo a bada con uno stile di vita sano, e se si vuole in particolare agire su di esso, ci sono attività fisiche più utili di altre.

immagine: pxhere.com

Innanzitutto, si dovrebbe sempre riservare una mezzora al giorno all'attività fisica: può bastare una camminata a passo svelto, corsa, bicicletta, o nuoto

Oltre alle attività aerobiche indicate, ci sono poi gli esercizi cardio, come il cosiddetto HIIT, ovvero High Intensity Interval Training. Il nome sta ad indicare un tipo di allenamento ad alta intensità intervallato da passaggi a bassa intensità o di riposo. In genere si alternano fasi di 30 secondi più faticose ad altri 30 secondi per riprendersi con esercizi più semplici. È ottimo per il controllo del peso, l'eliminazione del grasso viscerale e dunque per la salute generale del corpo. Online potete trovare diversi tutorial che spiegano come farli anche a casa.

Ci sono poi gli esercizi specifici per gli addominali, come un plank di 60 secondi, i crunch bicicletta, i crunch addominali e il sollevamento delle gambe.

Ancora, in palestra potete concentrarvi su alcuni tipi di sollevamento pesi: il sollevamento dei pesi per allenare i bicipiti flettendo il braccio (bicep curl), gli affondi fatti tenendo pesi in mano, gli squat con i pesi, i kickback con manubri.

Tutto sta davvero a cominciare: anche solo pochi minuti di camminata al giorno, purché costanti e ogni giorno diventano in poco tempo un quarto d'ora e poi mezz'ora. L'importante è non spingere troppo fin dall'inizio, ma raggiungere e mantenere piano piano piccoli traguardi con pazienza, e il nostro corpo ci ringrazierà.

Tags: UtiliBenessereSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie