Braccia tonificate senza andare in palestra? Scopri come sfruttare semplici attività quotidiane - Creativo.media
x
Braccia tonificate senza andare in palestra?…
Trasforma un vecchio calzino di lana in un adorabile orsachiotto Letto contenitore fai-da-te: 10 idee per arredare le camere piccole

Braccia tonificate senza andare in palestra? Scopri come sfruttare semplici attività quotidiane

22 Gennaio 2022 • di Angelica Vianello
2.006
Advertisement

La pelle flaccida che pende un po' dalle braccia è un fenomeno estremamente diffuso sia tra uomini che donne, e che diventa man mano più evidente col passare degli anni, quando i tessuti del nostro corpo perdono di elasticità. Chi fa esercizi specifici ogni giorno (attività sportive di vario genere, ad esempio), di certo non incorre facilmente in questo tipo di problema, ma la maggior parte delle persone invece finisce per farci i conti prima o poi.

Non è detto però che non si possa far nulla per contrastare questo fenomeno, né che l'unica via per tonificare le braccia sia includere delle dure sessioni di allenamento quotidiane. Si dovrà, certo, fare dei movimenti mirati, ma possono essere anche semplici attività della vita di tutti i giorni.

  • Il bucato: portare in giro ceste di panni da caricare in lavatrice e poi da infilare nell'asciugatrice o da sistemare sullo stendino, come pure stirare, sono tutte attività che coinvolgono i muscoli delle braccia, e possono tornare utili quindi a tonificare quella parte del corpo.
  • Portare oggetti un po' pesanti, come buste della spesa: quando fate la spesa, se non dovete comprare una gran quantità di prodotti né troppo pesanti, lasciate da parte il carrello e portateli a braccia dentro alle buste. È importante cercare di caricare ciascuna delle buste in modo simile, così da non sbilanciarsi troppo da una parte o dall'altra e camminare con una postura scorretta che potrebbe, anzi, dare problemi.
    Anche due cassette dell'acqua di uguali dimensioni, o fustini e flaconi di detersivi abbastanza voluminosi possono aiutare a fare questo tipo di esercizio.
  • Quando siete seduti sul divano o comunque non dovete usare le mani per fare altro, unitele in una posizione simile a quella della preghiera, con i gomiti all'esterno e i palmi uniti di fronte al petto. Spingete leggermente le mani una contro l'altra, e mantenete questa posizione per più cicli di 5 minuti. Sembra un esercizio facilissimo, ma già dopo un minuto si comincia a sentire la fatica che fanno le braccia a mantenersi in quella posa.
  • Spolverare, lavare un tavolino o persino il pavimento (ma accovacciandosi a terra e facendolo a mano): sono tutti esercizi in cui muovere le braccia, e se lo si fa tenendo la schiena dritta, senza esagerare, aiutano a tonificare.
  • Impastare a mano, o sbattere le uova a mano: anche in questi casi, invece di ricorrere ai robot da cucina, fare tutto a mano ogni tanto è un modo per impegnare i muscoli delle braccia!
  • Ci sono anche molti esercizi di ginnastica semplici, da provare a fare ogni giorno per 10 o 14 giorni: è un lasso di tempo in cui, se si è davvero costanti e diligenti, si notano già dei risultati apprezzabili. Un tipo consiste semplicemente nel sollevare le braccia ai lati del corpo e all'altezza delle spalle, muovendole in avanti e indietro. Un altro prevede di sdraiarsi a pancia in giù tenendo il peso sugli avambracci (come quando ci si mette a leggere su un letto a pancia in giù!) e alternativamente allungare davanti a sé un braccio e poi l'altro. POtete vedere questi e altri esercizi utili in questo video.

Insomma, con un pizzico di buona volontà anche le nostre attività quotidiane possono aiutarci a tenerci un po' più in forma!

Tags: UtiliBenessereSalute
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie