x
5 consigli utili per prendersi cura…
Suggerimenti preziosi per pulire e lucidare le porte usando prodotti naturali Mantenere freschi i pavimenti in estate: 5 consigli utili per non far penetrare l'afa nelle vostre case

5 consigli utili per prendersi cura al meglio di gambe e piedi

17 Agosto 2022 • di Angelica Vianello
1.584
Advertisement

Che si voglia esibire le gambe durante la bella stagione o anche, coperte da collant e simili, quando fa più freddo, ma anche quando non importa mostrarle, e vogliamo solo che siano in forma perfetta per noi stessi: gambe e piedi meritano cure speciali proprio come ogni altra parte del corpo.

Al momento di lavarci e depilarci, soprattutto, è bene fare caso a una serie di cautele e consigli che ci aiutano a ottenere i risultati migliori. Di seguito ve ne indichiamo alcuni.


Prepararsi alla depilazione

immagine: Pexels

Quando decidiamo il giorno in cui occuparci della depilazione delle gambe, con qualsiasi metodo venga fatta, dobbiamo prima preparare la pelle, con due step fondamentali.

  1. Bisogna per prima cosa esfoliare, e lo si può fare con scrub appositi per il corpo, quando ci facciamo la doccia nei due o tre giorni prima della depilazione. Oppure possiamo aggiungere un po' di zucchero a grana grossa, magari anche del sale da cucina, oppure fondi di caffè ben asciutti: ci si insapona con il solito bagnoschiuma, poi si strofina la pelle con questi agenti esfolianti, insistendo sempre sulle ginocchia e talloni un po' di più.
    Altrimenti, si possono usare spazzole apposite, con setole più dure, proprio per rimuovere la pelle morta. 
    È una pratica che in realtà bisognerebbe seguire una volta a settimana circa, così da rimuovere sempre la pelle morta. Ai fini della depilazione, rende la pelle più morbida ed evita la comparsa di peli sottopelle o incarniti.
  2. Dopo la doccia, ricordarsi di idratare per bene la pelle, anche con più cura del solito. Quanto più idratata sarà, tanto più elastica e morbida risulterà, così da affrontare meglio lo stress della depilazione e, ancora, evitare i peli sottopelle o incarniti.

Dopo la depilazione

immagine: Pexels

Non dimenticate mai di usare creme o oli lenitivi ed emollienti dopo la depilazione. Eviterete rossori e fastidi e aiuterete la pelle a superare lo shock della depilazione molto prima.

Advertisement

Calli e pietra pomice

Per i piedi, un alleato da avere sempre pronto in bagno è la pietra pomice, che va usata almeno una volta a settimana sulle zone dove più facilmente si formano calli e duroni.

Il metodo migliore per occuparsi dei piedi con la pietra pomice è immergendo sia quelli che la pietra in acqua tiepida per 5-10 minuti, poi asciugate solo i piedi ma non la pietra, e usatela sui punti difficili.

Se però i calli si sono davvero formati, evitate di rimuoverli da soli a meno che non abbiate davvero esperienza. Meglio affidarsi agli esperti per evitare di peggiorare la situazione: una buona pedicure, specie se curativa, è un ottimo modo per prendersi cura di sé ogni tanto.

Con qualche accortezza come questa può fare davvero la differenza!

Advertisement

Lascia il tuo commento!

Advertisement
Advertisement

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie