Biscotti soffici allo yogurt greco: una ricetta sfiziosa da provare e personalizzare! - Creativo.media
x
Biscotti soffici allo yogurt greco:…
Costruisci mobili e pareti TV con i pallet: una soluzione originalissima per arredare il salotto Non vuoi più vedere erbacce in giardino? Scopri i metodi più naturali per eliminarle

Biscotti soffici allo yogurt greco: una ricetta sfiziosa da provare e personalizzare!

04 Aprile 2022 • di Angelica Vianello
824
Advertisement

Soffici e friabili, ma anche golosi da tuffare nel latte o nel tè: i biscotti soffici allo yogurt greco di cui vi proponiamo la ricetta qui di seguito sono facili e veloci da preparare, e non richiedono troppi ingredienti.

Una volta cotti assomigliano agli scones, i tipici dolcetti che accompagnano il tè nella cultura britannica, e proprio come quelli potranno essere personalizzati a piacimento aggiungendo aromi e ingredienti. O più semplicemente, potreste farcirli con marmellate e creme. Insomma, più che semplici biscotti diventano dei dolcetti rustici che possono riservare mille sorprese!


immagine: Pixabay

Gli ingredienti:

  • 450 grammi di farina 00
  • 190 grammi di yogurt greco
  • 150 grammi di burro, freddo e tagliato a cubetti
  • 2 uova
  • 10 grammi di lievito per dolci
  • mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 15 grammi di zucchero semolato
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 45 ml di acqua (3 cucchiai)

Come preparare i biscotti soffici allo yogurt:

  1. Accendete il forno a 200 gradi in modalità ventilata se possibile
  2. Foderate il fondo di due teglie da biscotti e tenetele pronte
  3. In una ciotola, setacciate insieme tutti gli ingredienti secchi tranne lo zucchero: farina, lievito, bicarbonato e sale.
  4. Fate a cubetti il burro poi aggiungetelo agli ingredienti secchi: dovrete lavorare con le mani (ma può funzionare anche un'impastatrice planetaria). La consistenza da raggiungere in questa fase è quella granulosa, quasi sabbia un po' umida
  5. In una ciotola sbattete un solo uovo e poi aggiungete lo zucchero, montando fino ad avere un composto spumoso in cui non si sentono più i granelli di zucchero.
  6. Aggiungete con delicatezza lo yogurt greco, cercando di non far smontare troppo l'uovo sbattuto e poi versate anche l'acqua, mescolando fino ad avere un composto omogeneo.
  7. Aggiungete questo composto liquido a quello con la farina, e impastate con l'aiuto di una spatola fino a che non avrete una massa malleabile. 
  8. Spolverate di farina il ripiano di lavoro e fateci cadere tutto l'impasto
  9. Con le dita allargatelo quanto più possibile, ma senza stressare troppo la massa.
  10. Aiutatevi con un matterello per stendere il tutto in modo da avere uno spessore di 2,5 cm
  11. Con delle formine, o magari il bordo di calici (i bicchieri sono troppo ampi di diametro) ricavate dei dischi di impasto. Se preferite, potete usare anche altre forme.
  12. Quando avrete usato tutto l'impasto trasferite i biscotti sulle teglie
  13. Sbattete l'altro uovo e spennellatelo sulla superficie dei biscotti
  14. Infornate in forno caldo per 10-15 minuti: la crosticina si dovrà dorare e i biscotti lieviteranno. Aiutatevi con lo stuzzicadenti per capire se sono cotti, ma sappiate che non devono scurirsi molto.

Potete servire con burro e/o marmellata, ma anche panna acida e marmellata, creme spalmabili o persino solo miele.

Per personalizzare la ricetta:

  • Potete eliminare il burro e usare dell'olio
  • Potete usare zucchero di canna al posto di quello semolato, o anche un cucchiaio di miele
  • Potete aggiungere all'impasto frutta secca o frutta disidrata (uvette, mirtilli rossi o neri, che andranno quindi tutti fatti rinvenire in acqua prima di essere aggiunti, oppure pezzetti di fichi secchi), ma anche spezie (la cannella sta bene col miele) e ovviamente pezzetti o gocce di cioccolata.
  • Al posto del secondo uovo, potete provare a glassare spennellando un po' di latte.

Buon appetito!

Tags: CucinaCiboIdee
Advertisement

Lascia il tuo commento!

Ti è piaciuta questa storia?

Clicca su "mi piace" e non perderti le migliori.

×

Già sono fan, grazie